Segnalazione di Errore

X
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Privacy Policy Accetta e prosegui
Sei un dentista?

Cioccolato e cura dei denti: Nemico o Alleato?

Il tuo dentista può confermartelo: strano, ma vero, il cioccolato è un amico dei nostri denti.

Caratteri disponibili: su 1000

I tuoi file:
  • X
  • X
  • X
Rating Lettori | Rating attuale: 5/5 (5 voti)
Vota!
Ebbene sì, il tuo dentista di zona non ha ragione di proibirti il cioccolato, anzi, purché sia fondente e con una percentuale di cacao amaro non inferiore all’80%! In tal caso, infatti, nessun problema inerente la carie dentale come molti invece temono. Secondo uno studio effettuato dal Collegio dei Docenti Universitari di Odontoiatria e presentato al XXI Congresso Nazionale, è stata riconosciuta a questo golosissimo alimento, al contrario, una proprietà anti-carie.
 
I centri dentistici coinvolti nella ricerca hanno dimostrato la caratteristica capacità anti-adesiva del cioccolato che, ricco di tannini (polifenoli), impedirebbe ai batteri, soprattutto allo Streptococcus Mutans, il maggiore responsabile della temuta carie, di attaccarsi alla superficie dentale, riducendo la placca e diminuendo così il rischio cariogeno, così come quello di altri problemi causati o favoriti dai batteri, quali l’ascesso dentale oppure il sanguinamento gengivale.
 
Oggi quindi l’odontoiatra afferma che il cioccolato fa bene alla salute, anche a quella dei nostri denti!
 

Cioccolato: proprietà benefiche per la cura dei denti e la salute

Il cacao è originario dell’America e si ricava dai semi dell’albero Theobroma cacao. I Maya e gli Aztechi lo chiamavano il cibo degli Dei perché nella loro cultura era un cibo pregiato riservato soltanto a persone potenti e ricche e, per il suo valore, usato addirittura come moneta di scambio. Fu Cristoforo Colombo ad importarlo in Europa nel 1502 e a far conoscere agli abitanti del vecchio continente questo prezioso alimento, ricco di antiossidanti e che fornisce all’organismo una vasta gamma di benefici naturali, quali appunto favorire l’igiene orale. Attenzione però: questo non deve farti dimenticare l’appuntamento con il dentista, magari approfittando delle nostre offerte per risparmiare quando hai bisogno di prestazioni odontoiatriche.
 

Mangiare cioccolato: 7 buoni motivi inerenti la cura dei denti e non

Innanzi, bisogna dire che oltre a essere consigliato dal dentista, il cioccolato è una fonte di energia, sempre più spesso raccomandato anche dai nutrizionisti come supplemento dietetico quotidiano, ricordando, però, che le sue numerose benefiche proprietà riguardano soprattutto il cioccolato fondente puro e molto meno quello al latte.

Ecco perché fa bene:
  • favorisce il buonumore: nel cioccolato sono presenti molte sostanze stimolanti, come la caffeina (ma non solo) in grado di aumentare la quantità di endorfine e serotonina nel corpo ed abbassare quella di cortisolo. Il risultato è che ci sentiremo meglio quando siamo giù di morale. Altro che mal di denti!
  • contrasta l'ipertensione: in questo caso sono i flavonoidi ad agire sui rivestimenti arteriosi e a favorire il flusso sanguigno in modo da controllare, così, la pressione arteriosa;
  • aiuta le funzioni cerebrali: grazie alla caffeina ed alla teobromina, la cioccolata migliora la concentrazione e le funzioni cognitive del cervello contribuendo a ridurre il rischio di demenza e disturbi degenerativi;
  • aumenta il colesterolo buono: la sinergia tra acido oleico e acido stearico contenuti nel cacao, impedisce al colesterolo cattivo di aumentare, anzi, ne riduce i livelli nel sangue. I polifenoli poi si occupano di aumentare il colesterolo HDL, quello buono;
  • contrasta l'invecchiamento della pelle: chi non vorrebbe avere una pelle immune dai segni lasciati dallo scorrere del tempo? Per mantenere una pelle giovane basta mangiare qualche quadratino di cioccolata a settimana ed il gioco è fatto! Il cacao contiene le catechine, potenti antiossidanti utilissimi per contrastare l’invecchiamento della pelle e la comparsa di rughe; queste sostanze sono usate anche nella cosmesi per i trattamenti di bellezza e anti-età;
  • antianemico naturale: hai mai sentito parlare di cioccolato e fragole? Ecco un vero toccasana per chi soffre di anemia sideropenica (carenza di ferro). Il cioccolato, infatti, è un’ottima fonte di ferro che associato alla vitamina C (vedi le fragole) viene facilmente assorbito dal nostro organismo, favorendo l’ossigenazione del sangue. Oltre alle fragole, è eccellente anche il mirtillo rosso, che è inoltre un alleato dei nostri denti;
  • cioccolato come afrodisiaco: sì, questo golosissimo alimento possiede anche proprietà afrodisiache, aumentando la libido!  

Il cioccolato, però, non è adatto a tutti. Ecco le controindicazioni:

  • ha molte calorie (anche se fondente);
  • non è un alimento adatto a chi soffre di gastrite o reflusso gastroesofageo;
  • è sconsigliato in caso di sindrome del colon irritabile;
  • idem per chi soffre di mal di testa (effetto vasodilatatore);
  • non va assunto da chi è predisposto ai calcoli renali.
Le proprietà di questo portentoso alimento sono veramente numerose, ma per godere a pieno dei suoi benefici naturali l’importante è, come in ogni cosa, non esagerare. La giusta misura garantisce la salute.
 
Allora chiudiamo la disputa: "cioccolato e cura dei denti, alleato o nemico?"
 
Cioccolato alleato e vero toccasana, anche per i nostri denti! Ma ricordati di lavare i denti ogni volta che lo mangi! E non dimenticare i controlli periodici dal tuo odontoiatra, chiedendo con fiducia l’eventuale preventivo del dentista sul nostro sito!