Segnalazione di Errore

X
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Privacy Policy Accetta e prosegui
Sei un dentista?

Implantologia All on Four e All on Six, i Vantaggi

All on Four e All on Six, ne hai mai sentito parlare dal tuo dentista? Si tratta di una tecnica innovativa, utilizzata nell'Implantologia avanzata per la ricostruzione delle arcate dentali.

Caratteri disponibili: su 1000

I tuoi file:
  • X
  • X
  • X
Rating Lettori | Rating attuale: 5/5 (8 voti)
Vota!
La recente introduzione dell’implantologia All on Four e All on Six rappresenta un notevole vantaggio sia per l’odontoiatra che, ancora di più, per i pazienti con edentulia parziale (mancanza di alcuni elementi dentari) o totale (mancanza di tutti gli elementi dentari). L’implantologia a carico immediato all on four e all on six, praticatada vari dentisti specializzati, prevede infatti tempi di trattamento molto brevi e garantisce, con la minima invasività di intervento, risultati funzionali ed estetici molto apprezzabili. 


Che cos’è l’implantologia All on Four

Con All on Four si intende una implantologia  con 4 impianti a carico immediato, che si esegue in una sola seduta. Si tratta di una tecnica chirurgica odontoiatrica avanzata per i casi in cui c’è poco osso a disposizione per avere una protesi fissa su impianti dentali. La tecnica è stata introdotta di recente per riabilitare intere arcate dentali danneggiate, molto compromesse, o addirittura prive di denti. Per i casi in cui c’è poco osso nell’arcata dentaria la tecnica All on Four è di certo la soluzione più rapida per ottenere una protesi fissa su impianti dentali.
In un solo intervento sono posizionati 4 o 6 impianti (All on Four oppure All on Six) in particolari posizioni strategiche della bocca.
La tecnologia All on Four fissa la protesi in modo permanente e la rende stabile.
Solitamente chi è affetto da edentulia (mancanza di denti) parziale e già utilizza protesi mobili o protesi fissa non idonee sarà costretto con il passare degli anni a dotarsi di una dentiera.
La dentiera, com’è noto, comporta però numerosi disagi a chi la usa; può avere effetti negativi sulla masticazione, sui movimenti della bocca e di conseguenza essere causa di vere e proprie ripercussioni psicologiche. Inoltre, in certi casi una dentiera mobile indossata per diversi anni (a volte anche per pochi mesi) comporta una riduzione dell’osso della bocca.
L’implantologia All on Four nasce quindi come alternativa alla dentiera per avere denti fissi su impianti dentali anche quando c’è poco osso, garantendo stabilità e maggior comfort per il paziente.
La protesi può essere applicata nelle arcate edentule o che vengono rese prive di denti.
Grazie all’implantologia All on Four si possono inserire impianti dentali in osso residuo evitando innesti ossei complessi sia dal punto di vista biologico sia economico per i pazienti, che quindi beneficiano di un risparmio di soldi e di una riduzione di stress.
  

A quali pazienti è rivolta

L’implantologia All on Four è particolarmente adatta a quei pazienti che vivono dei disagi a causa delle protesi dentali mobili. Queste protesi infatti hanno scarsa stabilità e i denti all’interno della bocca, quando si mastica o si parla, non risultano abbastanza solidi.
È un’ottima soluzione anche per quei pazienti che vogliono evitare il fastidio di dover rimuovere sempre la protesi per poter effettuare la pulizia perché rappresenta un indubbio vantaggio da un punto di vista dell’igiene.
L’implantologia All on Four è adatta anche a chi ha problemi di natura estetica perché il risultato è decisamente ottimo e ha chi patisce ripercussioni psicologiche dovuto all’uso delle dentiere, specialmente i pazienti più giovani.
In particolare si sono notati numerosi benefici per
  • pazienti con almeno un’arcata superiore o inferiore priva di denti
  • pazienti affetti da grave patologia parodontale che necessitano di estrazioni e riabilitazione totale protesica
  • pazienti con una scarsa ossatura dentale insufficiente per protesi su impianti con le tecniche tradizionali
Chiunque, in buona salute e senza malattie locali o sistemiche gravi, può sottoporsi a un intervento di implantologia All on Four o All on Six a patto che ci sia una qualità e quantità adeguata di osso. 
 

Implantologia All on Four e All on Six: come si svolgono gli interventi

Dopo una prima seduta in cui il chirurgo-odontoiatra effettua un’accurata analisi del problema, si procederà con un intervento in sedazione vigile, che permetterà di riabilitare completamente le arcate dentali con il posizionamento di un numero estremamente ridotto di impianti, solo 4 o 6 per arcata, a sostegno di tutta la protesi fissa. Questo è possibile grazie ad un posizionamento che non avviene in modo classico (dritto per ogni dente o a denti alternati), ma con posizionamenti di impianti inclinati, andando a sfruttare quindi tutte le quantità ossee utilizzabili.
 
La tecnica di implantologia All on Four e All on Six è utilizzata più frequentemente in pazienti anziani. Tali soggetti infatti hanno sovente poco osso a disposizione, magari a ragione di problemi pregressi come estrazioni dentali o parodontite. Questo farebbe sì che con le metodiche tradizionali occorrerebbero grandi ricostruzioni preventive. Il vantaggio principale di tale tecnica è quindi quello di semplificare molto l’intervento chirurgico effettuato presso il centro dentistico, perché il fatto di andare ad inserire solo 4 o 6 impianti lo rende molto meno invasivo.

La scelta tra implantologia all on four e all on six dipende esclusivamente dalla situazione specifica del paziente. In ogni caso, questa metodica moderna rappresenta una vera e propria svolta nell’implantologia dentale, senza contareche normalmente permette di mantenere il preventivo dal dentista a livelli più contenuti, fatto che per molti anziani è fondamentale.
 

Implantologia All on Four e All on Six: i vantaggi

Le ragioni che rendono preferibile, quando possibile, usare la tecnica All on Four e All on Six sono diverse, come è ben risaputo nelle cliniche dentali dove viene applicata. Eccole:
  • elimina i tempi di attesa dell’osteorigenerazione;
  • notevole risparmio di tempo: è possibile finire il lavoro anche in un’unica seduta;
  • minima invasività di intervento;
  • possibilità di applicazione della tecnica a un grande numero di casi;
  • risultato estetico ottimale: i denti sembreranno normali, perfettamente abbinati al palato, senza notare nessuna differenza
  • valida alternativa alla dentiera. Soprattutto nei pazienti più giovani per i quali la dentiera potrebbe rappresentare uno shock, questo metodo è un’ottima soluzione; inoltre non si corrono rischi di esporsi a brutte figure come potrebbe capitare con una dentiera mobile.
  • risoluzione dei problemi di masticazione. 
  • riduzione dei costi.
Dopo l’intervento di implantologia, il paziente avrà una dentatura completa e funzionale che gli permetterà di per riprendere le proprie abitudini alimentari e nello stesso tempo di avere di nuovo un bel sorriso.E' particolarmente indicato per coloro che non vogliono affrontare trattamenti troppo costosi. Si tratta di un’alternativa economica anche per coloro che non vogliono sottoporsi a lunghe cure, spesso invasive.


Implantologia All on Four e All on Six: cosa sapere


L’intervento chirurgico di inserimento degli impianti è a carico immediato. Questo significa che la protesi provvisoria viene applicata fin da subito e in un’unica seduta. Un vantaggio importante, considerando che con una protesi mobile era necessario aspettare 6 mesi. 

L’intervento può essere eseguito anche secondo la tecnica “flapless”. Flapless (o implantologia transmucosa) è una tecnica mininvasiva, mediante la quale viene effettuato un foro sulla gengiva e contestualmente inserito l’impianto. In questo modo è possibile inserire un impianto dentale senza aprire il lembo gengivale. La tecnica flapless non provoca nessuna ferita chirurgica e pertanto è meno invasiva di altre tecniche che prevedono l’apertura chirurgica della gengiva diverse volte durante il corso del trattamento.
La tecnica Toronto Bridge provvisoria è una protesi dentaria che permette di sostituire un’intera arcata dentale, sia superiore che inferiore con la tecnica All on Four o All on Six. È fissata su impianti dentali senza barra metallica all’interno e quindi non è definitiva. Può essere montata appunto su 4 impianti dentali (All on Four) o su 6 (All on Six) per questo è parte delle tecniche di implantologia All on Four e All on Six. È una soluzione economica, stabile, che posiziona il massimo numero di denti con la minima quantità di impianti. È un intervento semplice e indolore che fornisce soluzioni in diversi gradi di qualità e colori: la miglior soluzione per masticare e sorridere senza problemi.
Dopo un intervento di implantologia All on Four è bene prendersi cura dei propri denti con una pulizia quotidiana e un’alimentazione corretta. Chi fuma o chi pratica un’igiene orale scarsa dovrebbe modificare le proprie abitudini per fare in modo che il lavoro svolto dal dentista duri il più a lungo possibile. In questo modo si eviteranno anche infezioni.
Il dolore post-operatorio è minimo e varia a seconda della tolleranza del paziente. In alcuni casi non si prova alcun sintomo doloroso, ma per alleviare dolore, oltre a tradizionali farmaci antidolorifici, basterà applicare impacchi di ghiaccio sul sito chirurgico e non spazzolare ferite e punti con troppo vigore. Risciacqui con collutori antisettici eviteranno la formazione di placca e contribuiranno alla riabilitazione totale.


Conclusione

L’implantologia All on Four o All on Six è un’ottima alternativa alla dentiera, un sistema innovativo ed efficace che riduce la spesa e lo stress del paziente in quanto l’intervento ha una durata ridotta. Fornisce dei denti stabili e una sicurezza psicologica che altri metodi non forniscono. Per un intervento del genere è comunque importante affidarsi a un dentista professionista e serio per una diagnosi alle arcate dentali. L’implantologia All on Four rappresenta una delle soluzioni più innovative ed efficaci in tutto il mondo.

In conclusione, non aspettare, prenota una visita dal miglior dentista di Roma, o della zona in cui vivi, sul nostro sito! Tornerai quanto prima a sorridere e a masticare serenamente!

 
Richiedi un Preventivo