Segnalazione di Errore

X
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Privacy Policy Accetta e prosegui
Sei un dentista?

Il trattamento personalizzato Invisalign: quali problemi dentali risolve?

Il trattamento Invisalign offre valide soluzioni per diverse problematiche dentali. Grazie all'alto grado di personalizzazione, con una serie di aligner creati su misura per ogni paziente, Invisalign rappresenta un trattamento specifico per curare al meglio ciascun caso, seguendo costantemente i miglioramenti e raggiungendo così il risultato finale in modo più rapido e sicuro. Ma vediamo insieme quali sono i problemi principali che si possono risolvere con Invisalign.

Caratteri disponibili: su 1000

I tuoi file:
  • X
  • X
  • X
Rating Lettori | Rating attuale: 5/5 (2 voti)
Vota!
Se non sei soddisfatto del tuo sorriso, puoi scegliere un trattamento Invisalign che ti aiuterà ad ottenere ottimi risultati. Ma non si tratta solamente di soluzioni per fini estetici: Invisalign è in grado di risolvere una molteplicità di problemi legati al cavo orale.
 

Ortodonzia Invisalign: quali problemi risolve?

 
In primo luogo il trattamento Invisalign agisce sulla disposizione dei denti: questo tipo di ortodonzia è infatti pensata appositamente per raggiungere il perfettoallineamento delle arcate. E va sottolineato che con le tecnologie sempre più innovative, grazie agli aligner trasparenti, si possono correggere non solo problematiche di lieve entità, ma anche casi più complicati, che richiedono movimenti dentali importanti.
 
Oltre a questo, Invisalign permette di risolvere anche altri disturbi, quali ad esempio i problemi di masticazione, di fonazione e di deglutizione. È importante sapere che questo trattamento permette di trattare in modo efficace anche disturbi legati a problematiche dentali, come clic della mandibola, mal di testa frequenti, mal di schiena e cervicali. Si è notata anche una riduzione nella comparsa di carie o parodontiti.
 
Di seguito un elenco di casi in cui Invisalign risulta un’ottima soluzione:
-        affollamento dentale: ovvero quando lo spazio disponibile nell’arcata non è sufficiente per tutti i denti, che di conseguenza tendono a sovrapporsi;
-        diastema: ci troviamo in presenza di un eccessivo spazio a disposizione nell’arcata, che porta alla comparsa di una spaziatura esagerata tra i denti;
-        morso profondo: è il caso in cui i denti superiori si sovrappongono in modo significativo ai denti inferiori, causando problemi di infiammazione alle gengiva, alla mandibola e usura dei denti;
-        morso inverso o incrociato: è una forma di malocclusione dovuta al disallineamento tra i denti dell’arcata superiore e di quella inferiore. In particolare i denti inferiori sporgono oltre quelli superiori. Gli aligner Invisalign sono particolarmente efficaci per i pazienti più piccoli che presentano il morso inverso. Al contrario, in età adulta, è necessario anche l’intervento chirurgico per risolvere il problema.
 

Come avviene ciascun trattamento

 
Il trattamento Invisalign è completamente personalizzato e questo rappresenta uno dei principali fattori del suo successo, riuscendo a offrire soluzioni dedicate per ogni singolo paziente.
L’applicazione degli aligner trasparenti prevede diversi passaggi, altamente innovativi e tecnologici: si parte dalla programmazione con processo computerizzato, per realizzare poi uno specifico piano terapeutico individuale, da seguire passo passo. Il numero degli allineatori che devono essere utilizzati varia in funzione della situazione da risolvere: in genere, si raccomanda di utilizzare ogni aligner per 22 ore nell’arco della giornata, togliendolo dalla bocca solo per mangiare e lavarsi i denti.
Nel processo standard si prevede di sostituire la coppia di allineatori (superiore ed inferiore) ogni due settimane: in questo modo si consente un graduale e costante movimento dei denti. Molto utile si rivela la cosiddetta procedura ClinCheck, che consente di poter visionare, sul computer, il trattamento ortodontico, con grandi vantaggi sia per l’ortodontista che per il paziente.
Esiste, inoltre, il cosiddetto Dental Monitoring, da effettuare attraverso una rivoluzionaria App: grazie al suo utilizzo è possibile scattare foto con il proprio smartphone alle arcate dentarie; attraverso una tipologia di scansione che sfrutta l’intelligenza artificiale, è possibile seguire i graduali spostamenti delle arcate e tenere informato il proprio dentista anche a distanza. Si tratta di uno strumento ideato ai fini clinici, disponibile nei migliori studi dentistici. Lo specialista fornirà ai pazienti interessati al trattamento un codice di accesso personale per l’utilizzo della App: in questo modo sarà possibile monitorare in tempo reale i progressi, intervenendo in caso di bisogno. 
 

 I vantaggi assicurati

 
Gli aligner Invisalign assicurano una serie di vantaggi, che rendono il trattamento sempre più richiesto e apprezzato. Vediamo di seguito quali sono i principali benefici:
 
-        di grande rilevanza l’aspetto estetico: trattandosi di aligner trasparenti sono quasi invisibili, pertanto si possono indossare senza problemi, dimenticando il disagio creato da apparecchi classici con struttura a vista;
-        gli aligner possono essere comodamente rimossi all’occorrenza: è pertanto possibile mangiare senza problemi e anche lavarsi i denti senza ostacoli, riuscendo a mantenere una perfetta igiene orale;
-        non provocano irritazione e non ostacolano la pronuncia: sono realizzati con materiali all’avanguardia, con una resina trasparente e leggerissimi di soli 3 decimi di millimetro di spessore;
-        sono caratterizzati da un elevato grado di personalizzazione: vengono creati dalle impronte dentarie del singolo paziente e per ognuno si studia il piano di azione più indicato;
-        grazie al supporto tecnologico di App e procedure computerizzate, è possibile seguire il trattamento costantemente, riducendo i tempi necessari ad ottenere i risultati.