Segnalazione di Errore

X
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Privacy Policy Accetta e prosegui
Sei un dentista?

L'ortodonzia linguale: le due tipologie di apparecchi

L'apparecchio ortodontico linguale è un apparecchio fisso che viene posizionato nella parte interna dell'arcata dentale. Il suo principale vantaggio è estetico, risultando invisibile all'esterno.

Caratteri disponibili: su 1000

I tuoi file:
  • X
  • X
  • X
Rating Lettori | Rating attuale: 5/5 (1 voti)
Vota!
L’ortodonzia linguale è nata in anni relativamente recenti, come risposta al malessere che manifestano i piccoli e grandi pazienti bisognosi di riallineare i denti. L’apparecchio fisso di tipo tradizionale, infatti, essendo montato nella parte esterna del dente, alcune volte può creare del disagio in chi lo porta, perché non sempre è considerato esteticamente gradevole. È per questo che negli ultimi anni un numero sempre maggiore di persone ha intrapreso, nel caso di malocclusioni o denti storti, una terapia basata sull’ortodonzia invisibile linguale, ovvero sull’applicazione di un apparecchio ortodontico che viene collocato sulla faccia interna dei denti anziché verso l’esterno (da qui la definizione di “linguale”).

Benefici dell’ortodonzia linguale

L’apparecchio ortodontico linguale è utile per la correzione del disallineamento dei denti o delle malocclusioni mandibolari, gravi e non. La durata del trattamento varia in base alla complessità del caso.
Questa tecnica concilia ottimamente cura dei denti ed esigenze sociali. L’ortodonzia linguale, eseguita da un dentista di riconosciuta professionalità, ha infatti tanti vantaggi. Il primo è ovviamente quello estetico, ma c’è da aggiungerne un altro: questo metodo non rischia di danneggiare lo smalto dentale, e non comporta quindi nessuna controindicazione. A seconda del caso, può essere preferibile rispetto all’ortodonzia invisalign oppure no; sarà l’odontoiatra a stabilirlo. Ad esempio, non sempre l’invisalign si rivela la scelta più efficace, a causa dello scarso controllo che ha sull’effetto finale rispetto a un apparecchio fisso. Infatti, spesso, il paziente non collabora nell’indossare l’apparecchio per i tempi indicati dal dentista; indossando un apparecchio ortodontico linguale, sarà il dentista stesso a prendersi cura del trattamento.
Le tempistiche del trattamento dipendono da caso a caso: in generale, però, i casi senza estrazioni richiedono tra i 12 e i 15 mesi, mentre quelli che necessitano di estrazione ne richiedono anche 24. Se il problema è invece confinato ai soli denti anteriori, la durata del trattamento può scendere fino a soli 4-6 mesi.
 
L’avanzamento degli studi in questo campo ha portato allo sviluppo di due principali tecniche di ortodonzia linguale: quella con attacchi e quella senza attacchi.


Ortodonzia linguale: le due tipologie di apparecchi


Il tuo dentista in zona, una volta stabilita la necessità dell’ortodonzia linguale, può decidere quale delle due apparecchiature disponibili usare.


Apparecchio linguale senza attacchi

L’ortodonzia linguale senza attacchi prevede l’uso di un dispositivo costituito da fili ortodontici e resina composita, in maniera da ottenere lo spostamento dei denti sfruttando sempre i fili ma non gli attacchi.
Questa tecnica era inizialmente utilizzata per riallineare i denti anteriori in caso di recidiva post-intervento ortodontico, oppure per risolvere problemi estetici di affollamento sempre nella stessa area, e infine come mantenimento nel caso di rimozione anticipata di un apparecchio con gli attacchi.
Solo successivamente l’applicazione di questo tipo di apparecchio è stata estesa anche a situazioni più complesse, come la risoluzione da zero dei vari tipi di malocclusione.
Data la recente introduzione di questa tecnica, l’efficacia dei risultati è legata all’expertise clinica dell’ortodontista che la pratica, quindi alle sue conoscenze e competenze in biomeccanica ed ingegneria: non esistono, vale a dire, sequenze terapeutiche codificate e standardizzate da seguire. Per ottenere il raddrizzamento dei denti o comunque il loro spostamento, infatti, vista la mancanza di attacchi, è necessario ovviare grazie a particolari configurazioni di anse e pieghe del filo metallico, e modulare bene la quantità di resina utilizzata per incollarlo. A volte, oltre ai ripiegamenti del filo metallico, può ritenersi necessario l’impiego di un ulteriore filo metallico unito al primo, ma questo avviene generalmente nei casi in cui il disallineamento dei denti sia molto pronunciato.

Apparecchio linguale con attacchi

L’ortodonzia linguale nasce ad Hollywood negli anni ’80 per venire incontro all’esigenza di correggere i problemi del cavo orale delle star senza il problema dell’ingombro estetico degli apparecchi tradizionali. Inizialmente venivano utilizzati e riadattati gli attacchi degli apparecchi tradizionali, ma con il passare del tempo sono stati sviluppati apparecchi appositi per questo scopo.
Le tecniche di realizzazione di questi apparecchi, ad oggi, hanno raggiunto un livello di complessità tecnologica davvero senza pari: ogni singolo attacco viene progettato e realizzato su misura secondo l’anatomia specifica dei denti del paziente, e i fili metallici che vi verranno inseriti sono modellati e piegati tramite procedure robotizzate. L’apparecchio che ne risulta è quindi personalizzato alla massima potenza, sottilissimo, e risulta davvero comodo al paziente sia nella masticazione che nella fonazione. Infatti, se è vero che a volte si verificano dei problemi nella pronuncia di certi suoni, come S e SC, è altrettanto vero che il tempo che il paziente impiega per abituarsi al nuovo “ingombro” è davvero breve (si parla di 6-7 giorni massimo).
Se uno dei nostri dentisti deciderà che questo tipo di terapia ortodontica è quella giusta per te, potrai contare su un trattamento ortodontico dall’efficacia a volte superiore a quella dell’apparecchio tradizionale: questo perché la realizzazione di un apparecchio linguale con attacchi si sviluppa attraverso una simulazione di trattamento a partire dal risultato che si vuole ottenere (i denti dritti). In questo modo, l’apparecchio racchiude in sé le informazioni meccaniche della posizione finale dei denti, informazioni che poi trasmettono alla meccanica dei denti in fase di allineamento.
A questo va aggiunto un protocollo ben standardizzato di incollaggio degli attacchi alla faccia interna dei denti e di applicazione degli archi di metallo. Ecco perché questo tipo di apparecchi si rivela sempre più efficiente nella risoluzione di problemi di malocclusioni o disallineamenti dentali, anche molto gravi, ma anche di morso profondo, morso aperto, morso crociato, diastema, affollamento.

I vantaggi e gli svantaggi dell’ortodonzia linguale

Il vantaggio più immediato è sicuramente l’invisibilità dell’apparecchio linguale: questo, soprattutto in età adulta, può aiutare molto a superare l’eventuale disagio estetico e quindi sociale legato all’evidenza di un apparecchio fisso tradizionale. Non bisogna dimenticare poi i fastidiosi effetti collaterali di un apparecchio fisso tradizionale, quali lesioni alle mucose delle guance o alle labbra: con un apparecchio ortodontico linguale, queste problematiche non si presentano.
Inoltre, visto il progressivo sviluppo della tecnica, i risultati sono garantiti come nel caso di altri tipi di soluzioni ortodontiche; anzi, l’ortodonzia linguale si rivela in certi casi ancora più efficace rispetto all’ortodonzia tradizionale.
Gli svantaggi sono puramente di tipo pratico: ad esempio, come nel caso dell’apparecchio fisso tradizionale, la pulizia e l’igiene orale dell’arcata interessata possono essere compromesse, in quanto gli attacchi dell’apparecchio (ma anche i fili metallici, nel caso dell’apparecchio senza attacchi) impediscono il raggiungimento dello spazzolino sull’intera faccia del dente, a maggior ragione essendo essa quella interna, già più difficoltosa di per sé. Occorrerà quindi impiegare più tempo ed attenzione nel normale processo di lavaggio dei denti.
In ogni caso bisogna specificare che lo smalto, sulla faccia interna del dente, è molto più resistente rispetto a quello presente sulla faccia esterna, per cui un eventuale processo di rimozione delle macchie in seguito alla rimozione delle placchette risulterà molto più efficace.
Tuttavia, lo svantaggio principale dell’ortodonzia linguale è quello di risultare sicuramente più difficile da montare rispetto a quella classica, vista la posizione meno favorevole dove bisogna collocare gli attacchi. Nonostante questo, è largamente impiegata nei centri dentistici perché, oltre ai vantaggi già visti, non necessita di cure o attenzioni particolari, e garantisce ottimi risultati.

Infine, parliamo dei prezzi del dentista che si avvale dell’ortodonzia linguale. Sono, ad oggi, ancora un po’ più alti rispetto a quelli richiesti per un apparecchio correttivo classico. La ragione risiede proprio nella particolare abilità richiesta al professionista della clinica dentale che si approccia a questa tecnica, essendo ancora in fase di sviluppo, e richiedendo appunto conoscenze molto approfondite di anatomia e biomeccanica dell’arcata, nonché in un certo senso una certa dose di inventiva o creatività nell’individuare la soluzione più consona al caso specifico del paziente.

A causa di queste particolarità, non sempre è semplice individuare la clinica più adatta alla propria situazione. Se hai un problema di tipo ortodontico, vuoi risolverlo tramite ortodonzia linguale ma non sai a chi rivolgerti, allora la soluzione migliore è dare un’occhiata al nostro portale: ti proponiamo i dentisti migliori e le tariffe più convenienti per conciliare le tue necessità con il preventivo del dentista. Ricorda, scegliendo uno dei nostri dentisti online sei sicuro di fare la scelta migliore!